Lungo periodo di silenzio sul (k)blog. La mia kubuntu 7.04RC funzionava a meraviglia e con i vari apt-get mi sono sempre tenuto in forma.

Poi, d’improvviso, lo spirito un pochino hacker mi ha spinto a sbattere via tutto e a provare la 7.04 ufficiale, uscita qualche tempo fa. Devo installarla su altre macchine, così ho scaricato la iso e volevo testarla per bene.

Ovviamente resettando tutto bisogna rifare i soliti giri lunghi per ricordarsi come rimettere a posto tutto… in particolare cominciamo a vedere la scheda video Nvidia.

Sulla macchina è installata una Nvidia, con driver “nv” quello di default di ubuntu non quelli di Nvidia per i noti problemi di copyright. Se non avete esigenze particolari, bastano e avanzano.

L’unico difetto è che non è attivato il supporto 3D ovvero ad esempio Google Earth non fa il suo dovere, per dirne una.

La soluzione è ovviamente installare quindi i driver nvidia dai repository vari… sì ma quale sarà il driver che fa al caso nostro? nvidia-glx, nvidia-glx-legacy o quale…?

Il primo è per le schede più recenti, mentre il secondo è per le più vecchie: quindi per le varie Riva TNT, TNT2, Geforce, Geforce 2, Geforce 3, Geforce 4, Nforce, Nforce 2, Nforce 3 e Nforce 4 bisogna usare nvidia-glx-legacy, mentre per tutte le altre (Geforce FX, Geforce 6, Geforce 7, Geforce 8, Geforce 6100, Geforce 6150 etc) si usa nvidia-glx.
C’è anche un modulo più nuovo per le ultime schede, per le quali si usa nvidia-glx-new

Per essere certi del modello della propria scheda, a meno di smontare il case e guardarci dentro, si può anche passare dal Menu>Sistema>KInfoCenter e sbirciare nella lista dei device PCI. Da qualche parte dovreste trovare la descrizione di un “VGA compatible device”.

PCI

Risolto il problema di capire che driver installare, se non volete diventare troppo matti, esiste anche una utility molto comoda che consiglio vivamente: Envy, oppure seguire il metodo “a manina” riportato qui sotto.

Da terminale bisogna lanciare un pò di scaricamenti… non prima di aver fatto una copia di backup di xorg.conf mi raccomando!$ sudo cp /etc/X11/xorg.conf /etc/X11/xorg.conf.backup

$ sudo apt-get install nvidia-glx

$ sudo apt-get install linux-image-2.6.20-15-generic

$ sudo apt-get install linux-image-2.6.20-15-386

$ sudo apt-get install linux-image-generic

$ sudo apt-get install nvidia-kernel-common

$ sudo apt-get install linux-restricted-modules-2.6.20-15-386

$ sudo apt-get install linux-restricted-modules-2.6.20-15-generic

$ sudo apt-get install linux-restricted-modules-generic

$ sudo apt-get install linux-restricted-modules-common

o nvidia-glx-legacy a seconda di quanto detto in precedenza e dei pacchetti relativi al kernel ovviamente quelli del vostro kernel, che potete scoprire con il comando
uname -r

nella teoria più pura il tutto dovrebbe andare a buon fine.

A me -ovviamente- non ha funzionato nessuno dei due! Ripartita la macchina mi sono trovato lo schermo nero nero nero.

Non mi sono disperato troppo, con tutte le volte che mi è successo🙂

Il problema è stato un tragico “API mismatch“, in pratica le versioni del modulo per il kernel Nvidia ed il kernel oppure il modulo del kernel di x.org non erano compatibili (gli errori che ho avuto sono stati diversi, perchè ho provato più volte con Envy e diversi moduli e con il metodo a manina… poi mi sono rassegnato!).

Così con un bel CRTL+ALT+F1 sono passato alla console e ho ripristinato la copia di xorg.conf di backup

sudo cp /etc/X11/xorg.conf.backup /etc/X11/xorg.conf

così ho almeno riavuto indietro l’ambiente grafico.

Mi sono quindi messo a leggere bene le guide per l’installazione di Alberto Milone e mi sono risolto il problema utilizzando il “metodo 2”, ovvero scaricando dal sito Nvidia i driver ufficiali e compilando a manina… sono in fondo 4 comandi, tutti da console. Però la soddisfazione di vedere xorg che finalmente riparte e google earth che funziona non si ripagano!