Una dello cose che può causare qualche “malcontento” dopo aver installato ubuntu, è Grub.

Di suo, infatti, imposta la partenza di ubuntu come predefinita mentre magari qualche utente preferirebbe poter personalizzare meglio, ad esempio per i primi tempi avere come scelta principale windows, avere più tempo per selezionare cosa far partire etc.

Dopo aver cercato un pò in giro, ho trovato GrubEd, un utilissimo script.

L’installazione di GrubEd è abbastanza semplice. Un prerequisito è la presenza del pacchetto zenity, un software che permette di visualizzare finestre di dialogo GTK+ provenienti da script shell.

Togliamoci il pensiero lanciando da console (Menù>Sistema>Console) un sano

sudo apt-get install zenity

GrubEd è correntemente sviluppato da Tom Halligan, un ragazzo di 20 anni davvero in gamba. L’ultima versione la trovate sul suo sito. Vi consiglio anche di visitare questa bella pagina sulle illusioni ottiche, anche se non c’entra niente con ubuntu…

Dopo aver scaricato il file e averlo scompattato

tar xvfz grubed.tar.gz

basta dirigersi nella cartella che ha creato e lanciare l’installazione

sudo ./install

Se l’installazione non vi ha dato errori, l’utilissimo programma è pronto per essere lanciato con

gksudo grubed
ovvero
kdesudo grubed

a seconda della vs. distro (ubuntu o kubuntu).

Io lo trovo davvero molto molto utile.