Dopo 7 anni¹ di sviluppo postnuke cambia nome.

zikula

Il CMS, fork di PHP-Nuke, di scrittura in riscrittua si è evoluto² in qualcosa di nuovo e quindi la nuova release avrà anche un nuovo nome. Sempre pescato dalla lingua zulu³… non so se vi ricorda qualcosa!

La famiglia dei discendenti di PHP-Nuke si è allargata sempre più in questi anni, ma postnuke è certamente stato uno dei primi e da postnuke sono nati altri progetti (il più famoso è senza dubbio MD-Pro, con cuore italiano).

Nel grande mondo dei CMS, come è giusto che sia, ci sono le mode e le “fazioni”, c’è un CMS per ognuno, creare e mantenere un portale o un blog è ormai una cosa da ragazzi… da wordpress a mediawiki , da drupal a joomla… a proposito… qualcuno ha notato una certa somiglianza sia nel logo che nel “suono” del nuovo nome…

Bando alle ciancie, eccomi a segnalarvi l’uscita di zikula, nuovo nome di postnuke. Se tutto va bene la RC4 di postnuke 0.8 oggi stesso verrà aggiornata e rilasciata come Zikula 1.0.

Se volete sperimentare un nuovo CMS non posso che consigliarvelo caldamente, soprattuto in abbinamento col modulo “pagesetter“, lo strumento più versatile che abbia mai visto per la creazione di contenuti o al nuovo “content“, flessibile ed elegante.

Credo comunque che se ne sentirà parlare, il progetto ha gambe lunghe e una fondazione solida alle spalle (spero di non essere smentito, altrimenti dovrò travasare un certo numero di siti…😀 ).

Note:

¹ vedi la timeline di LinuxWeekly

² quest’anno postnuke è stato incluso nella Google Summer of Code

³ le note ufficiali dicono che la pronuncia esatta è qualcosa come zikoolah, termine formato da due parole zulu che significano “facile” e “veloce”.