Riprendo dal Corriere questa bella notizia: una nuova soluzione low-cost e opensource per digitalizzare i libri. Ne potete leggere anche su Wired, davvero notevole!

googlebooks